Esports alle Olimpiadi? Ai giocatori non piace!

  • Esports alle Olimpiadi? Ai giocatori non piace!

La notizia di qualche tempo fa aveva fatto balzare tutti sulla sedia: includere gli esports nelle Olimpiadi. Ma dopo il mezzo stop imposto da Thomas Bach, presidente del CIO, un altro colpo arriva da una parte considerevole degli stessi giocatori.

Secondo un sondaggio condotto recentemente fra giocatori di Francia, Germania e Regno Unito, infatti, molti giocatori non sono così favorevoli all’inclusione degli esports alle Olimpiadi. Se, infatti, alcuni si schierano a favore dell’inclusione facendo notare come alcuni tornei siano di interesse globale alla stregua delle Olimpiadi, altri invece non vedono di buon occhio la preparazione dei videogiocatori che – secondo loro – non possono essere paragonati a dei “veri” atleti olimpici.

Su tutti, però, risuonano – come detto prima – le parole di Thomas Bach:

Non possiamo avere nel programma olimpico un gioco che promuova la violenza o la discriminazione…dal nostro punto di vista sono in contraddizione con i valori olimpici e non possono quindi essere accettati


La diatriba, dunque, è ancora del tutto aperta ed una soluzione sembra ancora lontana rispetto alle idee delle parti. E voi, cosa ne pensate? Vi siete già fatti un’idea in merito? E’ giusto includere gli esports nelle Olimpiadi o, come sostengono alcuni, sarebbe un insulto per chi atleticamente si prepara a questo evento? Fatecelo sapere con i vostri commenti.

Leave a Comment

Login
Loading...
Sign Up
Loading...